24 giugno 2009

Collier Hippy ... primi passi !

Per essere nata nel '68 , una collana hippy mi mancava ancora. Fedele al mio amore per il viola ( recentemente trascurato per il blu ) , ho iniziato ad ingabbiare alcuni cabochon di ametista e madreperla ma senza una precisa idea di cosa fare. Passo dopo passo , da un collier tondo ho iniziato a ritagliare fiori e curve , fino ad ottenere una forma asimmetrica che ancora non so dove mi porterà ... Penso di riempire lo spazio centrale con piccole perle di fiume , biconi da 3mm Violet e Tanzanite e rocaille 15/0 bianco perla , decorare solo con le Delica11/0 gli spazi esterni e magari ingabbiare altri cabochon nella sottile parte terminale. Il problema arriverà per la parte destra della collana ; ancora non so se buttarmi su catene dorate intervallate da Swarovski e madreperle o se proseguire con cerchi peyote e similar. Se avete suggerimenti sono più che ben accetti... Intanto cerco di non farmi prendere la mano : ogni volta che inizio un nuovo lavoro con la tecnica embroidery ho sempre paura di esagerare , inizio in un modo e finisco in un altro ; nel tentativo di non mischiare troppe forme e colori , magari limito un po' il progetto originale perchè ( anche se è vero che è il mio lavoro ) vorrei anche riuscire ad indossare ciò che realizzo , e a quarant'anni suonati è meglio non esagerare!

10 commenti:

Antonietta ha detto...

Ciao,come sempre ti faccio i complimenti per tutto, la collana che stai iniziando sono sicura diventera' una meraviglia. Siccome ci dai la possibilita' di lasciarti qualche consiglio, a mio avviso mi piacerebbe vedere il risultato con delle belle catene dorate cosi come hai gia' accennato tu. Direi che sarebbe davvero un bel contrasto e sicuramente un lavoro pulito e originale. A questo punto vorrei farti una domanda, siccome non ho mai lavorato con questa tecnica, sapresti darmi qualche informazione? Tipo, tutti i cobochon e perline varie vengono incollate? e se si, quale tessuto consigli di usare come base? sai, mi piacerebbe provare.Ti ringrazio in anticipo e buon fine lavoro.
Passero' ancora per vedere il tuo risultato.
Un saluto.
Anto's Creations.

Antonietta ha detto...

Ciao,come sempre ti faccio i complimenti per tutto, la collana che stai iniziando sono sicura diventera' una meraviglia. Siccome ci dai la possibilita' di lasciarti qualche consiglio, a mio avviso mi piacerebbe vedere il risultato con delle belle catene dorate cosi come hai gia' accennato tu. Direi che sarebbe davvero un bel contrasto e sicuramente un lavoro pulito e originale. A questo punto vorrei farti una domanda, siccome non ho mai lavorato con questa tecnica, sapresti darmi qualche informazione? Tipo, tutti i cobochon e perline varie vengono incollate? e se si, quale tessuto consigli di usare come base? sai, mi piacerebbe provare.Ti ringrazio in anticipo e buon fine lavoro.
Passero' ancora per vedere il tuo risultato.
Un saluto.
Anto's Creations.

Claudia ha detto...

Ciao Antonietta , allora : innanzitutto grazie per il consiglio ed i complimenti , poi diciamo pure che sulla tecnica embroidery si potrebbe parlare per ore ; in effetti si può incollare o ingabbiare ogni cosa , dai cabochon piatti a quelli bombati , dai bottoni ai cristalli e , perchè no fossili , monetine o fotografie.
Ti consiglio di usare un tessuto specifico , tipo l'Ultra Suede o la Lacy Stiff Stuff ma per qualche esperimento va benissimo ogni tessuto che una volta tagliato non si sfilacci ( se hai della pelle o dell'alcantare sono perfette );e se ti è possibile , utilizza il filo Fireline .Poi vai di fantasia ! A differenza della tecnica peyote , dove le istruzioni vanno spesso seguite alla lettera ed anche i minimi errori diventano ben evidenti , la tecnica embroidery lascia sicuramente più spazio alla creatività personale. Non lasciarti scoraggiare dai primi risultati , magari non troppo precisi , e curiosa liberamente sui siti delle grandi artiste americane , come Sherry Serafini o Heidi Kumli ... forse non arriveremo ai loro livelli , ma sicuramente ci divertiremo molto nel tentativo!

daniela ha detto...

se come si dice il buon giorno si vede dal mattino il risultato finale sara strepitoso!!!!
Mi raccomando si veloce perchè vorrei deliziare presto i miei occhi con la tua meraviglia!

eliana ha detto...

ciao Claudia...ho ammirato i primi passi di questa tua nuova meraviglia e sono d'accordo con antonietta e con la tua idea delle catene...non ho dubbi che comunque tu pensi di finirla sarà un successone....
attendo trepidante.

Manuela ha detto...

magari oltre alla catenina oro un filo con qualcosa di viola che riprenda l'ametista tanto per spezzare l'oro e renderlo meno (non mi viene la parola ma credo che tu capisca cosa intendo)
bello non farlo sparire prima che possa vederlo!

bemese71 ha detto...

Si vede dal mattino il risultato finale sara strepitoso!!!

Lady Verulam ha detto...

Io dico che saprai farne un capolavoro!!!! Perchè hai paura di esagerare? Una vera hippy non può che essere esagerata....almeno agli occhi degli altri che hippy non sono:-)
Ancora complimenti!
Jolanda

Anonimo ha detto...

Ciao, è la prima volta che ti lascio un messaggio, ma ho visto che fai l'embroidery e siccome ho appena cominciato a farla anche io, e non è uno " sport" diffuso ho pensato che era carino contattare qualcuno che lo fa.
i tuoi lavori sono molto belli, per me la metà della collana che non è ricamata andrebbe bene o con catene dorate intercalate a bicono, oppure dei bei cerchi fatti a peyote sulle tonalità della parte a embroidery, altrimenti una catena a heriingbone twisted, se non viene troppo rigida.
Se ti fa piacere, appena ho finito il braccialetto ti posso postare la foto?
un'ultima cosa: dove trovi l'ultrasuede e simile, qui in provincia di brescia si fa una fatica....e lo pago uno sproposito.
Un saluto
Chiara

Claudia ha detto...

Ciao Chiara , e grazie per i consigli.Avrei ovviamente piacere di vedere il tuo bracciale , oppure dimmi se hai un blog , così vengo a farti visita. Per me reperire i materiali è ovviamente più facile , visto che ho un negozio specializzato , però capisco che in giro non lo sia altrettanto. L'Ultra suede è effettivamente un materiale abbastanza costoso ( io lo vendo a 9 Euro a foglio ) , ma puoi sostituirlo con dell'alcantara o della microfibra.