20 novembre 2012

Ishà

In questi giorni è difficile non pensare alla difficile situazione tra Israeliani e palestinesi ; i nostri piccoli gioielli ci sembrano una delle ultime cose di cui parlare , e leggere sui blog di come alcune del nostro piccolo mondo
( vedi Miriam Shimon , conosciutissima nel mondo del soutache , la cui casa è stata colpita 3 giorni fa da un razzo palestinese ) abbiano la vita sconvolta ,
ci da molto a cui pensare. Ieri ho intravisto per alcuni secondi la foto della reporter Rosa Schiano , che ha ormai fatto il giro del mondo prima di essere e mi si è stretto il cuore ...i nostri TG sanno parlare molto della gravidanza
di Belen , di Monti che ci incita a vedere la fine del tunnel ( ...sperando che dall'altra parte non stia arrivando un autobus a tutta birra ) ,
ma queste cose non vengono mostrate.
 
Vabbè , piccola fine del mio sfogo polemico , ma serviva per giustificare lo strano nome dato a questa collana macrame :
Ishà , che in ebraico significa donna .
 
Shakespeare scrisse
" La donna uscì dalla costola dell’uomo, non dai piedi per
essere calpestata, ne dalla testa per essere superiore.
Ma dal lato per essere uguale, sotto il braccio per essere
protetta, e accanto al cuore per essere amata. "
 

E' solo un modo per ricordare tutte quelle mogli , madri , figlie , sorelle che non hanno nessuna colpa se non essere nate nel luogo e nel tempo sbagliati.
 
Ecco quindi la nostra "donna" , unione di splendore , dolcezza ed eleganza.
 
 
 
 
 
Kit e scheda disponibili
 

4 commenti:

kilara ha detto...

La frase di shakespeare è bellissima,come questa collana!

BorysBrytva ha detto...

Beautiful!

Lyra ha detto...

Lovely!!!

Ági mama ha detto...

Ó!!! de csodálatos!!!!